RADIO MONTESTELLA AL FESTIVAL DI SANREMO 2022. DOPO LA CHIUSURA TOTALE DEL 2021 CHE CI HA COSTRETTI AL FAMOSO SANREMO VIRTUAL ROOM, QUEST'ANNO SEBBENE CON QUALCHE LIMITAZIONE ANDREMO NELLA CITTA' DEI FIORI E GRAZIE ALLA COLLABORAZIONE CON GLI AMICI DI RADIO 88, RADIO LOCALE CITTADINA, REALIZZEREMO TUTTI I NOSTRI COLLEGAMENTI CON ARTISTI, E CON LA VOCE DELLA GENTE. ALCUNE CONFERENZE STAMPA E INTERVISTE NON SARANNO ANCORA IN PRESENZA MA DA REMOTO, DALLE LORO CAMERE D'ALBERGO IN UN'OTTICA DI ROOM VIRTUALE.

                                

NIENTE PIU' CATEGORIA NUOVE PROPOSTE. TUTTI I GIOVANI PARTECIPERANNO A DICEMBRE A SANREMO GIOVANI E I FINALISTI ENTRERANNO DIRETTAMENTE TRA I BIG.

I BIG IN GARA

                                              



5 febbraio

Si conclude l'edizione 72 del festival con la vittoria di BRIVIDI un inno all'amore universale cantato da Mamhood & Blanco. Già si parla del Sanremo 2023 e di una quarta edizione con Amadeus e i suoi record di ascolti. Un nostro format TV oltre che su Montestella TV il giorno 11 e 18 febbraio alle 19.30, lo vedrete su BOM CHANNEL.

SANREMO2022INTERVISTAGIUSYFERRERI.mp3

SANREMO22INTERVISTAANAMENA.mp3

SANREMO22INTERVISTAACHILLELAURO.mp3

SANREMO2022INTERVISTANOEMI.mp3

2 febbraio

L'appuntamento delle 13 con i big di Sanremo:

1 febbraio

L'ORDINE DI USCITA DELLA PRIMA SERATA?

Achille Lauro feat. Harlem Gospel Choir - Domenica
Yuman - Ora e qui
Noemi - Ti amo non lo so dire
Gianni Morandi - Apri tutte le porte
La Rappresentante di Lista – Ciao ciao
Michele Bravi – Inverno dei fiori
Massimo Ranieri – Lettera di là dal mare
Mahmood & Blanco - Brividi
Ana Mena – Duecentomila ore
Rkomi – Insuperabile
Dargen D'Amico – Dove si balla
Giusy Ferreri – Miele

1 febbraio 2022

L'appuntamento delle ore 13 nel corso della nostra prima diretta: 


31 gennaio 2022

I CANTANTI IN GARA IL 1 febbraio


31 gennaio 2022

La RAI ha pubblicato tutta la produzione e il grosso investimento effettuato.“Questa edizione del Festival, realizzata nella nuova fase della pandemia, rappresenta una nuova sfida organizzativa: difendere e rappresentare la normalità raggiunta e cercare di tornare ad offrire un prodotto più ricco, una kermesse festosa, caratterizzata dalla presenza del pubblico come prima della presenza del virus, ma in verità convivere con lo stesso continuando a garantire al personale e agli artisti di poter lavorare comunque in un contesto “protetto”, nel pieno rispetto delle normative vigenti per il contrasto alla pandemia”. Così la responsabile del Centro di Produzione Tv di Roma, Valeria Zibellini, cui fa capo la parte produttiva, sintetizza il lavoro fatto per rendere il Festival 2022 pienamente godibile, ma in sicurezza sia per i lavoratori che per il pubblico. Un lavoro fatto con un costante confronto tra Rai e Polizia di Stato, Comune di Sanremo, Prefettura di Imperia. Dietro le quinte c’è, come sempre, il lavoro di circa 300 persone per 30 figure professionali diverse, che hanno iniziato a preparare il Festival dal 6 dicembre. “Il team” è prevalentemente composto dalle forze di Roma, integrato dai colleghi delle altre sedi e dei Centri di Produzione di Milano, Napoli e Torino. 
Per quanto riguarda la scenografia del Festival, che ha richiesto il lavoro di circa 60 persone, è una sintesi delle due precedenti edizioni con alcuni ampliamenti tecnici. La decorazione principale è costituita da 600 mq di elementi termoformati bianchi, oltre a 460 mq di apparati video, 5.7 chilometri di led dinamico, 200 mq di stoffa per sipario. 
Per la regia, invece, Stefano Vicario potrà contare su 12 telecamere HD: 2 gas pedestal centrali, 1 Technocrane, 1 Jimmy Jib, 2 Steadycam con radio fuoco, 1 tlc radio su gimbal, 3 tlc su binario, 1 tlc floor cam, 2 tlc su Magnum dolly.
Il progetto fotografico del direttore della Fotografia Mario Catapano ha richiesto circa 550 proiettori motorizzati per gli effetti e 240 proiettori per la luce "bianca" gestiti da 4 consolle luci. Tutti i proiettori sono a tecnologia led e la gestione è affidata a una squadra di 11 persone. L’impianto di ripresa e diffusione Audio è coordinato da Mauro Severoni con un gruppo di lavoro di 20 persone che gestiscono 200 segnali, dal palco, tra microfoni e radiomicrofoni, 50 diffusori in sala, 4 postazioni audio per un totale di sei mixer digitali, circa 5 chilometri di fibre ottiche e 1600 segnali audio.
Per la parte della Produzione di Rai Radio sono impegnate 25 persone per i programmi di Radio1, Radio2 e Isoradio, per la cui copertura tecnica e tecnologica – tra Teatro Ariston, Casinò, Palafiori e Casa Siae - Radio Rai ha installato 8 mixer audio professionali, oltre a 2 regie video e 12 telecamere per la realizzazione delle trasmissioni Visual di Radio2. Per garantire i collegamenti e le trasmissioni di tutta la radio 24 ore su 24, infine, sono stati dislocati oltre mille metri di cavi audio e dati, ai quali se ne aggiungono altrettanti di fibre ottiche.

31 gennaio 2022

Oggi si parte, alle 9 io ed Angelo Iannattone che seguirà tutte le riprese video, ci mettiamo in viaggio direzione Sanremo. Quest'anno alloggiamo in una splendida località a 10 km da Sanremo, Santo Stefano al mare. Bella casina       

      

dopo aver scaricato l'auto, ci siamo recati presso gli studi radiofonici di RADIO88, la radio di Sanremo che ci ospita in questa avventura prestandoci gli spazi e gli studi per le nostre dirette. Un ringraziamento particolare a Giusy Di Martino (Direttore) e Walter (Amministratore) che ci hanno consentito di portare a Sanremo la nostra voce. Qui abbiamo allestito i nostri spazi con le nostre attrezzature recandoci poi verso l'Ariston dove da domani inizierà il festival.

    IL FAMOSO GREEN CARPET

Poi in ultimo dopo aver effettuato un tampone, siamo entrati nel Palafiori per ritirare l'accredito CASA SANREMO

La prima conferenza stampa RAI è avvenuta alle 11.30 e dal 1 febbraio alle 12.

Ringraziamo altresì IlSaronno.it e Saronno news che ci hanno dedicato un magnifico21 gennaio 2022

Tra passato e futuro: strizza l’occhio al mondo del varietà, ma rivisitandolo, la scenografia che Gaetano e Maria Chiara Castelli – lui alla sua ventesima “firma” al Teatro Ariston, lei all’ottava – hanno disegnato per il Festival di Sanremo 2022. La scala, come la migliore tradizione c'è: le gag delle conduttrici che hanno paura dei gradini è ormai un classico. Ma è anche una proiezione nel futuro, con le luci che sicuramente la trasformeranno.            

20 gennaio 2022

Da diversi giorni ormai sono noti i cantanti in gara, con tanti big pronti a raccogliere l’eredità dei Maneskin, vincenti lo scorso anno; proprio la band, diventata famosa a livello internazionale, sarà ospite dell’edizione insieme a Checco Zalone, Cesare Cremonini e Laura Pausini. Stando a quanto trapela da Detto Fatto, programma Rai condotto da Bianca Guaccero, sul Palco dell’Ariston arriverà un’ ospite internazionale amatissima da milioni di fan in tutto il mondo. A lanciare la bomba è stato Jonathan: secondo lui, è praticamente certa la partecipazione per quest’edizione di Jennifer Lopez, star della musica internazionale che non ha di certo bisogno di presentazioni. “Mi preme chiarire che la trattativa con J Lo non è ancora conclusa, non è sicuro ma quasi certo. Le trattative ci sono state” le parole di Jonathan, il primo a parlare della cantante statunitense.


20 Gennaio 2022

I BRANI DELLE COVER

VEDI ANCHE

Elisa – “What a feeling” (Irene Cara da Flashdance)Le Vibrazioni – “Live and let die” (Paul McCartney) con Sophie and the Giants e Peppe Vessicchio Donatella Rettore e Ditonellapiaga – “Nessuno mi può giudicare” (Caterina Caselli) Iva Zanicchi – “Canzone” (di Don Backy e Detto Mariano nella versione di Milva) Massimo Ranieri – “Anna verrà” (Pino Daniele) con Nek Noemi – “(You make me feel) A natural women” (Aretha Franklin) Ana Mena – "Medley" con Rocco Hunt Michele Bravi – “Io vorrei… non vorrei… ma se vuoi” (Lucio Battisti) Fabrizio Moro – “Uomini soli” (Pooh) Rkomi – "Medley di Vasco Rossi" con Calibro 35 Giovanni Truppi – “Nella mia ora di libertà” (Fabrizia De André) con Vinicio Capossela Tananai – “A far l’amore comincia tu” (Raffaella Carrà) con Rose Chemical Yuman – “My Way” (Frank Sinatra) con Rita Marcotulli Emma – “Baby one more time” (Britney Spears) con Francesca Michielin Irama – “La mia storia tra le dita” (Gianluca Grignani) con Gianluca Grignani La rappresentante di lista – “Be my baby” (Thr Ronettes) con Cosmo, Margherita Vicario e Ginevra Giusy Ferreri – “Io vivrò senza te” (Lucio Battisti) con Andy dei Bluevertigo Achille Lauro – “Sei bellissima” (Loredana Bertè) con Loredana Bertè Gianni Morandi – “Medley” con Mousse T Sangiovanni – “A muso duro” (Pierangelo Bertoli) con Fiorella Mannoia Dargen D’Amico – “La bambola” (Patty Pravo) Mahmood e Blanco – “Il cielo in una stanza” (Gino Paoli) Aka 7even – “Cambiare” (Alex Baroni) con Arisa Highsnob e Hu – “Mi sono innamorato di te” (Luigi Tenco) con Mr Rain Matteo Romano – “Your songs” (Elton John) con Malika Ayane


20 GENNAIO 2022 

Nave da crociera, red carpet e zona rossa. Il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri ha annunciato le novità nel corso dell'ultimo Comitato sull'ordine e la sicurezza pubblica, che si è riunito in Prefettura a Sanremo, in vista del Festival di Sanremo (1-5 febbraio): "Si sta lavorando da diverse settimane su questi grandi temi. Sono stati chiariti i protocolli sanitari; c'è stata la massima collaborazione da parte di tutti i presenti e voglio ribadire che la nave in rada a Sanremo non sarà un albergo. Non si farà ristorazione, ma sarà uno studio televisivo e secondo me sarà anche un'occasione importante per la città e per la promozione di tutto il territorio". Le cautele non hanno impedito i primi casi: tre coristi dell'orchestra Rai sono da qualche giorno positivi. Durante le prove sono rimasti al lavoro gli altri tre, e si spera in un recupero prima dell'inizio del Festival. 

20gennaio 2022


Non c'è giorno senza che Sanremo 2022 aumenti la tensione e l'attenzione di spettatori e mezzi di comunicazione. Ora Amadeus dovrà affrontare un'altra positività, dopo quella già annunciata di Aka7even. Sanremo è ormai alle porte, e ogni occasione è buona per catalizzare l'attenzione di spettatori e media. Anche la positività di un membro dell'orchestra può creare preoccupazione in Amadeus e nella squadra del Festival della Canzone Italiana edizione 2022. Specie se arriva dopo che poche ore fa era stata comunicata un'altra positività, di un cantante, quindi ancora più preoccupante, anche se esistono buone possibilità che si negativizzi prima dell'inizio della manifestazione.Durante uno dei tanti giri di tamponi rapidi il musicista è risultato positivo nella giornata di ieri, prima di entrare nel mitico Teatro Ariston per una delle tante prove previste in questi giorni di preparazione a Sanremo 2022. Come succede in queste settimane a tanti italiani, è previsto un molecolare per confermare o meno la positività al covid. Sono controlli rigidi e dovuti, un protocollo particolarmente stringente messo in piedi anche quest'anno dalla RAI.